CALABRIA: SANITÀ, INTERROGAZIONE DI SAPIA (L’ALTERNATIVA C’È) PER LE RISORSE AGGIUNTIVE PREVISTE DALLA COSTITUZIONE, “GOVERNO DRAGHI FA MASOCHISMO POLITICO MANTENENDO LONGO COMMISSARIO’

«Il governo Draghi dimostra masochismo politico mantenendo in carica gli attuali commissari, che ancora latitano sulle questioni di bilancio, sulle necessarie assunzioni di personale, sulla programmazione anti-Covid». Lo afferma, in una nota, il deputato di L’Alternativa C’è Francesco Sapia, che alla Camera siede in commissione Sanità. Sulle criticità del Servizio

L’ESCLUSIONE DEL P. O. “TIBERIO EVOLI” DI MELITO PORTO, RAPPRESENTA UNA GRAVE ED INGIUSTIFICATA OMISSIONE SIA A LIVELLO POLITICO CHE TECNICO-AMMINISTRATIVO CHE DEI POTERI REGIONALI. I CANDIDATI AL CONSIGLIO REGIONALE ASSUMANO, PRIMA DEL SILENZIO ELETTORALE, IL FORMALE IMPEGNO FINALIZZATO ALL’IMPUGNATIVA DEL DCA N°102/2021 DAVANTI ORGANI DI GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA

Mancato inserimento del P. O. “Tiberio Evoli” di Melito Porto Salvo nel Piano degli interventi di adeguamento/miglioramento sismico , a valere sulle risorse del PNRR e del Fondo complementare al PNRR, di cui al DCA N°102 del 09/08/2021. Esiti dell’accesso civico effettuato ai sensi del D.LGVO N°33/2013, come modificato dal

ONCOLOGIA 2021 – Conclusa la due-giorni della VII edizione del convegno nazionale dedicato alla “Multidisciplinarità in oncologia”

Melito di Porto Salvo, 11 settembre 2021 - Aspetto interdisciplinare, multidisciplinare e multiprofessionale, terapie di supporto alle terapie specifiche come terapia oncologica sotto tutti i diversi aspetti. Maggiore attenzione verso i pazienti sia da parte dei parenti che da parte dei medici di famiglia che dovrebbero visitare almeno una volta

OSPEDALE DI MELITO PORTO SALVO, NOTA DI PROTESTA DEL DEPUTATO FRANCESCO SAPIA SULLA ESCLUSIONE DEL NOSOCOMIO DAL PIANO REGIONALE DAGLI INTERVENTI DI EDILIZIA SANITARIA

"Sperequativa ed ingiustificata l'esclusione del Presidio Ospedaliero di Melito Porto Salvo dai benefici del Piano di cui al Dca nr.102 del 9 agosto 2021". Così l’onorevole SAPIA (Gruppo misto_L'alternativa c'è) in una di protesta , datata 20 agosto 2021 , indirizzata al Dott. Guido LONGO Dott. Angelo PELLICANÒ Dott. Michele

L’OSPEDALE DI MELITO PORTO SALVO, ESCLUSO DAL PIANO REGIONALE DAGLI INTERVENTI DI EDILIZIA SANITARIA CHE PREVEDE OLTRE 79 MILIONI CON LE RISORSE DEL PNRR

Melito Porto Salvo, 19 Agosto 2021 - Dalle nostre parti si potrebbe dire "jùta lu jutàtu / chi lu poviru è mparatu !  ( Aiuta l'aiutato che il povero è abituato).  Ecco, se volessimo spiegare sinteticamente cosa sta accadendo nella gestione della Sanità in Calabria, diremmo proprio  così. Proveremo a spiegare

PSICHIATRIA , CONTINUA LA PROTESTA E L’OCCUPAZIONE DELL’ASP DI REGGIO CALABRIA . COLLEGAMENTO CON AURELIO MONTE USB

Gli operatori che si occupano dei lavoratori psichiatrici nelle Strutture residenziali psichiatriche (senza retribuzione, dal mese di gennaio 2021), abbandonati in un disperato e vergognoso "limbo" di dolore e frustazione personale e familiare, continuano, ad oltranza , la loro protesta , rivendicando il diritto delle loro prestazioni di supporto riabilitativo,

CARABINIERI NAS DI REGGIO CALABRIA: DEFERITI 49 DIPENDENTI DELL’ASP REGGINA PER TRUFFA E FALSO.

I Carabinieri del Nas di Reggio Calabria, a conclusione di una indagine denominata “Johnny” e coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palmi, Sostituto Procuratore Dott. Rocco Cosentino, hanno notificato un avviso di conclusione indagini ed informazione di garanzia nei confronti di 49 dipendenti dell’Azienda Ospedaliera Provinciale di

I LAVORATORI DELLA PSICHIATRIA, DA SEI MESI SENZA STIPENDIO, OCCUPANO PACIFICAMENTE I LOCALI ASP DI REGGIO CALABRIA

Coolap: la lunga lotta dei lavoratori oppressi Manca sempre più da parte della politica e di chi la rappresenta nei luoghi istituzionali l’attitudine a discernere il “bene dal male”.   I pazienti e gli operatori ridotti a numeri, a cosa.  La burocrazia, in questo caso mercificazione e mortificazione dell’umano, non guarda la persona,

LA SALUTE MENTALE ABBANDONATA DALLO STATO NELLE PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA. ILLOGICO ED OMISSIVO IL COMPORTAMENTO DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO DELL’ASP DI REGGIO CALABRIA.

Pazienti psichiatrici della provincia reggina, abbandonati in un disperato e vergognoso "limbo" di dolore e frustrazione personale e familiare. Una via crucis, pesantissima, tra ricoveri "negati" nelle strutture psichiatriche dell'Asp 5 di Reggio Calabria con "deportamento" dei malati in diverse strutture su tutta la regione e mancato pagamento, dal mese di gennaio

Top