ADM Gioia Tauro: RECUPERO DI IVA ALL’IMPORTAZIONE IN RELAZIONE AD OPERAZIONI DI IMMISSIONE IN CONSUMO DI DETERGENTI IGIENIZZANTI DICHIARATI DETERGENTI DISINFETTANTI PER LE MANI

I funzionari dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli (ADM) in servizio presso l’Ufficio di Gioia Tauro, nell’ambito dell’attività di monitoraggio di alcuni particolari flussi di prodotti detergenti per le mani, importati dalla Cina durante l’emergenza epidemiologica da Covid-19, hanno proceduto a un attento controllo, a posteriori, di tutte le operazioni

GIOIA TAURO. APPARTAMENTO ABBANDONATO NASCONDEVA UN VERO E PROPRIO ARSENALE MAXI SEQUESTRO DI ARMI E DROGA DEI CARABINIERI

A Gioia Tauro, i Carabinieri, nei giorni scorsi, insieme alle unità specializzate dello Squadrone Eliportato dei Cacciatori di Calabria di Vibo Valentia, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio, hanno rinvenuto un vero e proprio arsenale. Nello specifico, nel corso di una perquisizione presso un appartamento disabitato, sulla SS18, all’interno

OPERAZIONE “JOBLESS MONEY”: I CARABINIERI DELLA COMPAGNIA DI GIOIA TAURO SCOVANO E DENUNCIANO 37 PERCETTORI INDEBITI DEL REDDITO DI CITTADINANZA.

Nota stampa dell’11 Giugno - Gioia Tauro (Reggio Calabria) - Scoperti i nuovi “furbetti” del reddito di cittadinanza: 37 in tutto i soggetti coinvolti nell’Operazione dei Carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro denominata “Jobless Money”. Le indagini, condotte dai militari di Gioia Tauro col supporto specialistico del Nucleo Ispettorato del Lavoro,

GIOIA TAURO, CONTROLLO DEL TERRITORIO DISPOSTO DAL GRUPPO CARABINIERI: 7 ARRESTI, 2 DENUNCE IN STATO DI LIBERTÀ E 850 PERSONE CONTROLLATE

A conclusione di un servizio straordinario di controllo del territorio disposto dal Gruppo Carabinieri di Gioia Tauro nella scorsa settimana, che ha visto impiegate oltre 180 pattuglie delle Compagnie di Gioia Tauro, Taurianova e Palmi, sono stati effettuati 7 arresti, 2 denunce in stato di libertà e controllate complessivamente oltre

PROROGA DEL COMMISSARIAMENTO A GIOIA TAURO. NOTA STAMPA DI PIERPAOLO ZAVETTIERI: «UNO STATO BUROCRATICO SCHIAFFEGGIA LA CALABRIA E LA CITTÀ DEL PORTO>>

L'ennesima sberla alla democrazia viene data attraverso la proroga del commissariamento a Gioia Tauro. Sino ad oggi tutte le gestioni straordinarie messe in campo per combattere l'infiltrazione mafiosa nei comuni sono risultate perfettamente inutili per quanto concerne il ripristino della legalità di un'area territoriale e quasi sempre dannose sotto i profili

Top