Sulle strade di Melito di Porto Salvo le Buche e le Pozzanghere più famose d’Italia mettono a rischio la sicurezza dei trasporti e dei cittadini.

Melito di Porto Salvo, 7 gennaio 20121 - Le strade del comune di  Melito di Porto Salvo versano in condizioni penose e sono oramai diventate pericolose e impraticabili a causa delle grosse buche piene di acqua putrida e fango . Difficile trovare, soprattutto lungo le vie centrali, un’arteria, che non sia

OPPIDO DI MAERTINA (RC). I CARABINIERI ESEGUONO MISURA CAUTELARE PER MADRE E FIGLIO. PERSEGUITAVANO UNA DONNA PER RAGIONI SENTIMENTALI.

Lo scorso fine settimana, i Carabinieri della Stazione di Oppido Mamertina (Reggio Calabria) hanno dato esecuzione alla misura cautelare del divieto di avvicinamento e comunicazione emessa dal Tribunale di Palmi nei confronti di M. F. cl ‘71 e del figlio V. A. V cl ’95, responsabili dei reati di atti

ROCCELLA JONICA. RINTRACCIATI 76 MIGRANTI A BORDO DI UN VELIERO E FERMATO PRESUNTO SCAFISTA DAI CARABINIERI

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della stazione di Roccella Jonica, hanno rintracciato diversi  migranti, - 76 in totale, di cui 63 maschi adulti, 6 donne e 7 minori accompagnati, tutti di origine Curdo/Iraniana e Curdo/Irachena - la cui presenza era stata indicata in mare da alcune segnalazioni giunte al 112. In

Carabinieri di Reggio Calabria. Operazione “Torno Subito”

Alle prime ore dell’alba, nella provincia di Reggio Calabria, i Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misure cautelari personali, emessa dal Tribunale di Palmi – Sezione GIP, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di 8 soggetti italiani (di

SORPRESO A RUBARE OGGETTI ALL’INTERNO DI AUTOVETTURE. ARRESTATO UN ROSARNESE DAI CARABINIERI DI SCILLA (RC)

Sabato sera, i Carabinieri della Compagnia di Villa San Giovanni, durante uno specifico servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati predatori, hanno arrestato con l’accusa di furto aggravato, un cittadino di rosarnese. In particolare, nella scorsa settimana i Carabinieri della Stazione di Scilla venivano a conoscenza di alcuni furti perpetrati

Operazione “LIBERA FORTEZZA”: esecuzione di misure cautelari personali e patrimoniali nei confronti di 22 soggetti appartenenti o contigui alla cosca della ‘ndrangheta “LONGO-VERSACE” di Polistena (RC)

Operazione “LIBERA FORTEZZA”: esecuzione di misure cautelari personali e patrimoniali nei confronti di 22 soggetti appartenenti o contigui alla cosca della ‘ndrangheta “LONGO-VERSACE” di Polistena (RC).  Oltre 5 milioni di euro il valore dei beni sequestrati.  ____________________________________________________________________             Dalle prime ore di questa mattina, i Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria,

RICERCATO DA SETTE ANNI IN ITALIA LATITANTE RUMENO BECCATO IN PATRIA DAI CARABINIERI

Nota stampa del 15 giugno 2020 Lacatus Viorel, 53enne rumeno, è stato arrestato nel suo paese d’origine dal servizio d’investigazioni criminali rumeno. Era ricercato in Italia per riduzione in schiavitù, maltrattamenti e ricettazione. Decisive le indagini della Stazione Carabinieri di San Luca (Rc), che hanno portato all’emissione di un mandato d’arresto

OPERAZIONE “JOBLESS MONEY”: I CARABINIERI DELLA COMPAGNIA DI GIOIA TAURO SCOVANO E DENUNCIANO 37 PERCETTORI INDEBITI DEL REDDITO DI CITTADINANZA.

Nota stampa dell’11 Giugno - Gioia Tauro (Reggio Calabria) - Scoperti i nuovi “furbetti” del reddito di cittadinanza: 37 in tutto i soggetti coinvolti nell’Operazione dei Carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro denominata “Jobless Money”. Le indagini, condotte dai militari di Gioia Tauro col supporto specialistico del Nucleo Ispettorato del Lavoro,

Top