Carabinieri di Reggio Calabria. Operazione “Torno Subito”

Alle prime ore dell’alba, nella provincia di Reggio Calabria, i Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misure cautelari personali, emessa dal Tribunale di Palmi – Sezione GIP, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di 8 soggetti italiani (di

SORPRESO A RUBARE OGGETTI ALL’INTERNO DI AUTOVETTURE. ARRESTATO UN ROSARNESE DAI CARABINIERI DI SCILLA (RC)

Sabato sera, i Carabinieri della Compagnia di Villa San Giovanni, durante uno specifico servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati predatori, hanno arrestato con l’accusa di furto aggravato, un cittadino di rosarnese. In particolare, nella scorsa settimana i Carabinieri della Stazione di Scilla venivano a conoscenza di alcuni furti perpetrati

Operazione “LIBERA FORTEZZA”: esecuzione di misure cautelari personali e patrimoniali nei confronti di 22 soggetti appartenenti o contigui alla cosca della ‘ndrangheta “LONGO-VERSACE” di Polistena (RC)

Operazione “LIBERA FORTEZZA”: esecuzione di misure cautelari personali e patrimoniali nei confronti di 22 soggetti appartenenti o contigui alla cosca della ‘ndrangheta “LONGO-VERSACE” di Polistena (RC).  Oltre 5 milioni di euro il valore dei beni sequestrati.  ____________________________________________________________________             Dalle prime ore di questa mattina, i Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria,

RICERCATO DA SETTE ANNI IN ITALIA LATITANTE RUMENO BECCATO IN PATRIA DAI CARABINIERI

Nota stampa del 15 giugno 2020 Lacatus Viorel, 53enne rumeno, è stato arrestato nel suo paese d’origine dal servizio d’investigazioni criminali rumeno. Era ricercato in Italia per riduzione in schiavitù, maltrattamenti e ricettazione. Decisive le indagini della Stazione Carabinieri di San Luca (Rc), che hanno portato all’emissione di un mandato d’arresto

OPERAZIONE “JOBLESS MONEY”: I CARABINIERI DELLA COMPAGNIA DI GIOIA TAURO SCOVANO E DENUNCIANO 37 PERCETTORI INDEBITI DEL REDDITO DI CITTADINANZA.

Nota stampa dell’11 Giugno - Gioia Tauro (Reggio Calabria) - Scoperti i nuovi “furbetti” del reddito di cittadinanza: 37 in tutto i soggetti coinvolti nell’Operazione dei Carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro denominata “Jobless Money”. Le indagini, condotte dai militari di Gioia Tauro col supporto specialistico del Nucleo Ispettorato del Lavoro,

Melito di Porto Salvo: Allarme igienico-sanitario perdurante sospensione raccolta rifiuti solidi.

Melito di Porto Salvo, 05 giugno 2020 - La perdurante sospensione della raccolta rifiuti solidi, oltre a potenziali danni alla salute, determina, anche, la beffa della disparità di trattamento considerato che , secondo quanto avrebbe dichiarato un l'operatore ecologico ad un noto professionista Melitese - su disposizione del Comune -

Coronavirus, Melito otto famiglie vivono nelle baracche di via del Fortino dentro ad una discarica

Riceviamo e Pubblichiamo In piena pandemia da Covid 19, a Melito Porto Salvo otto famiglie vivono nelle baracche di via del Fortino, a pochi metri da una discarica di rifiuti di ogni genere, ed ogni giorno sono invasi da sciami di insetti e da roditori che provengono dai rifiuti. Accanto alla baraccopoli,

SI APRE LA STAGIONE DELLA MARIJUANA: I CARABINIERI DI BIANCO ARRESTANO CINQUE “COLTIVATORI”

Ferruzzano (Rc). Scoperta dai Carabinieri una piantagione di oltre 1.800 piante. In manette cinque soggetti residenti nella locride, accusati di coltivazione illecita di stupefacenti. Marijuana, marijuana, ancora marijuana. Ricomincia la stagione delle piantagioni della locride, e con essa anche il contrasto dei Carabinieri del Gruppo di Locri ai reati in materia

Operazione “Aristeo”: perquisizioni e sequestri nei territori della fascia Ionica Reggina ricompresa tra Melito Porto Salvo ed Africo eseguite dal Nucleo Carabinieri Cites di Reggio Calabria.

COMUNICATO STAMPA del 03 giugno 2020 - Nucleo Carabinieri Cites - Reggio Calabria Dalle prime ore di stamattina, su disposizione della Procura della Repubblica di Reggio Calabria diretta dal Procuratore Giovanni Bombardieri, sono in corso diverse perquisizioni e sequestri nell’ambito dell’operazione denominata “Aristeo” eseguite dal Nucleo Carabinieri Cites di Reggio Calabria e

Top