ARRESTATI E CONDOTTI IN CARCERE I GIOVANI DELLA COSCA FACCHINERI. DEVONO SCONTARE LA PENA DEFINITIVA PER AVER CURATO LA LATITANZA DEI BOSS FERRARO GIUSEPPE E CREA GIUSEPPE.

Nota stampa del 25 settembre Altro duro colpo alla cosca “Facchineri” di Cittanova: dopo l’arresto di due latitanti, Giuseppe Facchineri nel 2017 e Girolamo Facchineri nel 2018 (quest’ultimo  individuato in un casolare nascosto nella fitta vegetazione dell’Aspromonte) e l’operazione “Altanum” del 2019 - a seguito della quale, nei giorni scorsi, la

CATTURATO IN ROMANIA LATITANTE RICERCATO PER VIOLENZA SESSUALE DI GRUPPO IN DANNO DI UNA MINORENNE. DECISIVA L’ATTIVITÀ DI RINTRACCIO DELLA COMPAGNIA CARABINIERI DI PALMI (RC).

Costantin Marius cl. 1997, rumeno, è stato arrestato questa mattina dalla Politia Română, nei pressi di Calnau, piccolo centro della regione della Muntenia (RO). L’uomo era ricercato  in Italia per la violenza sessuale perpetrata nel febbraio 2019 in danno di una connazionale minorenne, unitamente ad altri due cittadini rumeni, dei quali

Carabinieri di Reggio Calabria. Operazione “Torno Subito”

Alle prime ore dell’alba, nella provincia di Reggio Calabria, i Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misure cautelari personali, emessa dal Tribunale di Palmi – Sezione GIP, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di 8 soggetti italiani (di

Reggio Calabria e Melito di Porto Salvo: sequestri e sanzioni per 10.000 euro dei Carabinieri del NAS

I Carabinieri del NAS di Reggio Calabria, in due distinte operazioni, nel capoluogo reggino ed a Melito di Porto Salvo, hanno sottoposto a sequestro 40 kg di prodotti alimentari privi di tracciabilità e scovato un locale adibito a deposito privo di autorizzazione, nonché riscontrato carenze igienico-sanitarie. I militari in una pizzeria

DEBORAH NOVARRO: HO DECISO DI CANDIDARMI PER CONTRIBUIRE ALLA CRESCITA E ALLO SVILUPPO DELLA CITTÀ DI REGGIO. LIBERTÀ, LEGALITÀ, TRASPARENZA ED ENTUSIASMO SONO I VALORI IN CUI CREDO.

RICEVIAMO E VOLENTIERI PUBBLICHIAMO Sono Deborah Novarro, ho 27 anni e sono laureata in giurisprudenza. Terminato il percorso universitario ho svolto e concluso la pratica forense ed il tirocinio presso il Tribunale di Reggio Calabria. Questa è la mia prima esperienza politica e sono sicura che possa rappresentare un’ottima occasione per

LOCRI (RC): COLPITO UN GRUPPO CRIMINALE APPARTENENTE ALLA COMUNITA’ ROM. NUMEROSI ARRESTI DEI CARABINIERI.

Dalle prime ore di questa mattina, è in corso una vasta operazione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria, in esecuzione di provvedimenti di custodia cautelare nei confronti di numerose persone accusate, a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata all’organizzazione di delitti contro il patrimonio, quali truffe, furti,

MINACCE AI DANNI DI UN CONSIGLIERE DEL COMUNE DI BOVA MARINA (RC). I CARABINIERI DANNO ESECUZIONE ALL’ORDINANZA DI DIVIETO DI AVVICINAMENTO PER DUE CONIUGI.

Bova Marina (RC). Divieto di avvicinamento alla persona offesa ed ai luoghi dalla stessa frequentati per una coppia di coniugi che, nei giorni scorsi, ha minacciato un Consigliere Comunale. L’08 agosto, i Carabinieri della Stazione di Bova Marina (RC) hanno dato esecuzione ad una ordinanza di misura cautelare di divieto di

CAPANNONE INDUSTRIALE ABBANDONATO ADIBITO AD ESSICCATOIO DI MARJUANA: 7.000 PIANTE DI MARIJUANA SEQUESTRATE A TAURIANOVA (RC).

              Nota stampa del 03 agosto Un altro duro colpo alla produzione di marijuana nella Piana di Gioia Tauro da parte dei Carabinieri reggini. Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Taurianova unitamente ai “Cacciatori” dello Squadrone Eliportato di Vibo Valentia, nel corso degli ordinari rastrellamenti in area rurale di

REGGIO CALABRIA. OPERAZIONE “CASSA CONTINUA”. ARRESTATI DAI CARABINIERI MEMBRI DELLA COSCA DI ‘NDRANGHETA “LABATE”, DEDITI A ESTORSIONI, DETENZIONI DI ARMI DA GUERRA, COMUNI DA SPARO E CLANDESTINE E TRASFERIMENTO FRAUDOLENTO DI VALORI.

Nella mattinata odierna, i Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica – Direzione Distrettuale Antimafia – di Reggio Calabria, diretta dal Procuratore Capo  Giovanni Bombardieri, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misure cautelari e contestuale decreto di sequestro preventivo nei confronti

CALABRIA: PUNTO NASCITA DI CETRARO, SAPIA (M5S) NE CHIEDE LA RIAPERTURA ALLA COMMISSARIA DELL’ASP DI COSENZA, “LA COMUNITÀ DELL’ALTO TIRRENO COSENTINO NE HA BISOGNO”

«È indispensabile riavere il Punto nascita a Cetraro. Lo chiede e ne ha bisogno l’intera comunità dell’Alto Tirreno cosentino, che non è figlia di un dio minore». Lo afferma, in una nota, il deputato M5S Francesco Sapia, della commissione Sanità, che ha trasmesso un’apposita nota alla commissaria straordinaria dell’Asp di

Top