BAGALATI. DUE DEFERIMENTI DA PARTE DEI CARABINIERI FORESTALI.

ABUSIVISMO EDILIZIO ALL’INTERNO DEL PARCO NAZIONALE D’ASPROMONTE. DUE PERSONE DEFERITE ALL’AUTORITÀ GIUDIZIARIA. Nota stampa del 22 marzo -  Nella tarda mattinata di ieri, nell’ambito di un servizio di controllo straordinario del territorio finalizzato alla repressione dei reati ambientali e coordinato dal Reparto Carabinieri Parco Nazionale Aspromonte di Reggio Calabria, i militari

CALABRIA: SANITÀ, I 5STELLE DURISSIMI CONTRO IL CONSIGLIO REGIONALE, “SOLO ORA L’ESAME DEL NOSTRO DDL, PER CONSENTIRE A OLIVERIO DI NOMINARE NUOVI COMMISSARI”

«Dopo l'annuncio di un imminente decreto del governo sull'emergenza sanitaria della Calabria, la terza commissione del Consiglio regionale ha deciso di discutere la nostra proposta di legge sul riassetto delle aziende del Servizio sanitario calabrese. Registriamo un tempismo più unico che raro, che rivela la volontà dei consiglieri regionali di

TAURIANOVA. CONTROLLO DEL TERRITORIO QUATTO LE PERSONE DEFERITE ALL’AUTORITÀ GIUDIZIARIA PER GUIDA SOTTO L’EFFETTO DI ALCOL E STUPEFACENTI, E SONO STATE LORO RITIRATE LE PATENTI DI GUIDA.

Nota stampa Comando Provinciale Carabinieri del 18 marzo - Lo scorso fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Taurianova hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato a prevenire e reprimere i reati predatori e lo spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare, i Carabinieri hanno fermato alla guida in evidente

CONDOFURI: IL FANTASMA DEL FASCISMO IN ASSENZA DI FASCISMO È L’UNICO “QUADRETTO” CHE TIENE UNITA LA MINORANZA CONTRO IL SINDACO IARIA.

Ma la cosa più vergognosa – scriveva Seneca in una delle  Lettere a Lucilio  - “se è perder tempo per negligenza. Pensaci bene: della nostra esistenza buona parte si dilegua nel fare il male, la maggior parte nel non far niente e tutta quanta nell'agire diversamente dal dovuto”. Melito di Porto

CARABINIERI DELLA STAZIONE PARCO DI SAN GIORGIO MORGETO. DUE DEFERIMENTI.

Reggio Calabria, 13 marzo 2019 - Nei giorni scorsi, nell’ambito di un servizio di controllo straordinario del territorio, coordinato dal Reparto Carabinieri Parco Nazionale Aspromonte di Reggio Calabria e finalizzato alla repressione dei reati ambientali, i Carabinieri del Parco Nazionale Aspromonte hanno deferito all’Autorità giudiziaria due persone. In particolare, i Carabinieri

SCIOGLIMENTO DELL’AZIENDA SANITARIA OSPEDALIERA DI REGGIO CALABRIA: OGGI VERTICE A LOCRI.

Locri, 14.03.2019 - Grazie all'intervento del Prefetto di Reggio Calabria, Michele di Bari, questo pomeriggio, presso l'Ospedale di Locri, i Sindaci dei Comuni della Locride incontreranno i nuovi Commissari dell'Azienda Sanitaria Ospedaliera. All'importante incontro, oltre al Prefetto di Reggio Calabria- che continua a dimostrare grande attenzione e sensibilità alle problematiche della

SCIOGLIMENTO DELL’AZIENDA SANITARIA POROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA. LE DICHIARAZIONI DEL SINSACO DI LOCRI, GIOVANNI CALABRESE

Il sindaco di Locri, Giovanni Calabrese: «Un provvedimento annunciato. Speriamo, adesso, che oltre alla Commissione nominata per la gestione dell'azienda sanitaria provinciale si affidi la gestione della riorganizzazione dal punto di vista sanitario a professionisti autorevoli ed esperti ». «Un provvedimento annunciato» quello adottato dal  Consiglio dei Ministri che ha deliberato

L’ASP DI REGGIO CALABRIA SCIOLTA PER INFILTRAZIONI DELLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA

Il Consiglio dei ministri ha deliberato, su proposta del prefetto di Reggio Calabria, Michele di Bari e all’esito dell’accesso antimafia eseguito nei mesi scorsi , lo scioglimento dell’Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria per infiltrazioni della ‘ndrangheta. La commissione è composta da composta dal Giovanni Meloni, da Maria Carolina Ippolito e

Top