MELITO DI PORTO SALVO : OPERATRICE ADDETTA ALLE PULIZIE E SANIFICAZIONE DELL’OSPEDALE T. EVOLI, MUORE DURANTE LA NOTTE DOPO UN MALORE.

Martina Toscano, 49 anni, è morta questa notte dopo un breve e improvviso malore. Melito di Porto Salvo, 18 marzo 2022 - Martina, una donna dolce e sensibile, amata e benvoluta da tutti, ieri sera, fino alle ore 22,20 circa, aveva lavorato al pronto soccorso dell'Ospedale T. Evoli, dove prestava servizio

Ospedale di Melito P.S , cessazione di interesse da parte dell’ASP – RC alla ristrutturazione del nosocomio attraverso l’utilizzo dei fondi INAIL (circa 40.000.000 di euro).

" Tale notizia coglie alla sprovvista amministratori e cittadini" così i Sindaci dell'Area Grecanica nel corso di in riunione straordinaria ed urgente. Di fronte a queste dichiarazione, si potrebbe ripetere la famosa domanda di Amleto: «O Vergogna, dov"è il tuo rossore?» Ci spiace rilevare che eravamo stati facili profeti nel denunciare l'assenza di

OSPEDALE DI MELITO PORTO SALVO, NOTA DI PROTESTA DEL DEPUTATO FRANCESCO SAPIA SULLA ESCLUSIONE DEL NOSOCOMIO DAL PIANO REGIONALE DAGLI INTERVENTI DI EDILIZIA SANITARIA

"Sperequativa ed ingiustificata l'esclusione del Presidio Ospedaliero di Melito Porto Salvo dai benefici del Piano di cui al Dca nr.102 del 9 agosto 2021". Così l’onorevole SAPIA (Gruppo misto_L'alternativa c'è) in una di protesta , datata 20 agosto 2021 , indirizzata al Dott. Guido LONGO Dott. Angelo PELLICANÒ Dott. Michele

Tiberio Evoli e diritto alla salute. Conferenza Stampa dei Sindaci dell’Area Grecanica sul Corso Garibaldi di Melito P.S.

Melito di Porto Salvo 30 novembre 2020 - Martedì 1 dicembre 2020 alle ore 10.30, difronte l’ingresso dell’ospedale Tiberio Evoli, sul Corso Garibaldi di Melito P.S., si terrà un’iniziativa promossa dai Sindaci dell’Area Grecanica finalizzata a rivendicare il diritto alla salute, ad evidenziare le lacune gestionali ed a chiedere l’immediato ripristinino

SE CRISTO SI È FERMATO A EBOLI, GIULIA GRILLO, PER DIRE CHE INTENDE “COLONIZZARE” E “COLONNELLIZZARE” LA CALABRIA E I CALABRESI, SI È FERMATA A LOCRI, PASSANDO PER POLISTENA.

Una domanda ce la consenta Signora Ministra! E’ veramente convinta che la giusta ricetta  sia quella di “colonizzare” e “colonnellizzare” la  Calabria e i Calabresi? Melito di Porto Salvo, 6 marzo 2019 - Il ministro della salute Giulia Grillo, dopo la sua visita negli ospedali di Locri e Polistena, incontrando la

SICUREZZA E SERVIZI ALL’OSPEDALE T. EVOLI : “BLITZ” A SORPRESA DEI SINDACI GIUSEPPE MEDURI E TOMMASO IARIA

Melito di Porto Salvo , 05 Marzo 2019 . Giuseppe Meduri e Tommaso Iaria, rispettivamente sindaci di Melito e Condofuri hanno ispezionato, questa sera, a sorpresa, il nosocomio melitese per conoscere lo stato di abbandono dell’Ospedale, prendere provvedimenti sulle invivibili condizioni strutturali, sanitarie e di sicurezza . Un’azione forte e

OSPEDALE “TIBERIO EVOLI” DI MELITO DI PORTO SALVO. (RC), IL SERVIZIO RADIOLOGIA NON FUNZIONA A CAUSA DI UN GUASTO ALL’APPARECCHIATURA RADIOGRAFICA.

Melito di Porto Salvo (RC), 5 Marzo 2019 – Per chiedere , il ripristino del servizio radiologia all’Ospedale “Tiberio Evoli” di Melito di Porto Salvo (RC), interviene , ancora una volta, il Referente unico dell’ANCADIC Vincenzo CREA , con una nota indirizzata al COMMISSARIO AD ACTA Saverio Cotticelli, al PRESIDENTE

DOTTORESSA AGGREDITA E PICCHIATA IN CORSIA ALL’OSPEDALE T. EVOLI DI MELITO PORTO SALVO. DONNA DENUNCIATA PER LESIONI E VIOLENZA PRIVATA

MELITO PORTO SALVO (RC) 04 MARZO 2019 – Nuova aggressione, ai danni di un medico ospedaliero. Una dottoressa è stata aggredita e presa a calci e pugni. L’episodio è avvenuto a Melito Porto Salvo dove Isabella Tarsia, medico in servizio nel reparto di Medicina dell’ospedale Tiberio Evoli, è stata picchiata

CONFERITO AL DR. GIUSEPPE LUCIBELLO, DIRETTORE GENERALE INAIL, IL 1° PREMIO “ARTEMIDE” ” ANNO 2019

Melito di Porto Salvo, 23 Febbraio 2019, conferito al Dr. Giuseppe Lucibello, Direttore Generale INAIL, il 1° premio "Artemide" " anno 2019. La cerimonia, svoltasi nella sala convegni di via del Fortino , è stata preceduta da una serie di interventi , moderati dal giornalista e corrispondente della Gazzetta del Sud

Top