CIMINÀ: I CARABINIERI EFFETTUANO L’ENNESIMO RINVENIMENTO DI ARMI E MUNIZIONI

Nota stampa del 6 Luglio  Continuano senza sosta i servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in genere, con particolare attenzione a quelli relativi agli stupefacenti ed alle armi clandestine disposti dal Gruppo Carabinieri di Locri. In particolare, i Carabinieri della Compagnia di Locri, assieme a quelli dello Squadrone Carabinieri

Trovato in possesso di un fucile modificato, finisce in manette un Placanichese.

Nota stampa del primo luglio  I Carabinieri della Compagnia di Roccella Jonica assieme ai Cacciatori di Calabria hanno arrestato Panetta Cosimo, trentunenne, disoccupato di Placanica con l’accusa di detenzione di arma clandestina. Nel corso dei servizi perlustrativi rivolti alle aree rurali del territorio, nella mattinata di ieri i Carabinieri hanno eseguito alcune

OPERAZIONE “BANDA DEL BUCO”: DISARTICOLATO UN GRUPPO CRIMINALE DEDITO A SISTEMATICI E PROFESSIONALI FURTI IN ABITAZIONE, ESERCIZI COMMERCIALI E AZIENDE NELLA PIANA DI GIOIA TAURO: 7 ORDINANZA DI CUSTODIA CAUTELARE EMESSE DELL’AUTORITÀ GIUDIZIARIA DI PALMI.

Nella giornata odierna, a Cittanova, Taurianova e Rizziconi, i Carabinieri della Compagnia di Taurianova hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione di custodia cautelare in carcere e ai domiciliari, emesse dal G.I.P del Tribunale di Palmi su richiesta del Sost. Procuratore dott. Giorgio Panucci della locale Procura della Repubblica, diretta dal

Operazione “LIBERA FORTEZZA”: esecuzione di misure cautelari personali e patrimoniali nei confronti di 22 soggetti appartenenti o contigui alla cosca della ‘ndrangheta “LONGO-VERSACE” di Polistena (RC)

Operazione “LIBERA FORTEZZA”: esecuzione di misure cautelari personali e patrimoniali nei confronti di 22 soggetti appartenenti o contigui alla cosca della ‘ndrangheta “LONGO-VERSACE” di Polistena (RC).  Oltre 5 milioni di euro il valore dei beni sequestrati.  ____________________________________________________________________             Dalle prime ore di questa mattina, i Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria,

SI APRE LA STAGIONE DELLA MARIJUANA: I CARABINIERI DI BIANCO ARRESTANO CINQUE “COLTIVATORI”

Ferruzzano (Rc). Scoperta dai Carabinieri una piantagione di oltre 1.800 piante. In manette cinque soggetti residenti nella locride, accusati di coltivazione illecita di stupefacenti. Marijuana, marijuana, ancora marijuana. Ricomincia la stagione delle piantagioni della locride, e con essa anche il contrasto dei Carabinieri del Gruppo di Locri ai reati in materia

CARABINIERI DI REGGIO CALABRIA: SEQUESTRO DI OLTRE 1500 CONFENZIONI DI GEL IGIENIZZANTE “ANTIBATTERICO” PRIVO DELLE AUTORIZZAZIONI MINISTERIALI.

DENUNCIATI TRE RAPPRESENTANTI LEGALI DI ATTIVITÀ COMMERCIALI Proseguono senza sosta i controlli da parte dei carabinieri di Reggio Calabria, volti a tutelare gli interessi dei consumatori e degli operatori onesti al fine ultimo di reprimere i comportamenti illegali e gli ingiusti profitti. Nei giorni scorsi, i carabinieri del Nucleo Antisofisticazione di (N.A.S)

REGGIO CALABRIA: ORGANIZZAZIONE DI NARCOTRAFFICANTI DISARTICOLATA DAI CARABINIERI FRA GIOIA TAURO E ROSARNO. IL BOSS INDOTTRINAVA IL FIGLIO DI 8 ANNI.

Dalle prime ore di questa mattina è in corso un’operazione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti numerose persone accusate a vario titolo di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti. L’organizzazione, che aveva base nel territorio della piana di Gioia

OPERAZIONE “SANTAVENERE” ORDINANZA DI CUSTODIA CAUTELARE NEI CONFRONTI DI 12 INDAGATI.

Questa mattina, nei comuni di San Luca (RC) e Benestare (RC), al termine di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Locri, diretta dal Procuratore dott. Luigi D’Alessio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria e i militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria” hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare,

OPERAZIONE “SEX HOME”. ARRESTATE 10 PERSONE PER SFRUTTAMENTO E FAVOREGGIAMENTO DELLA PROSTITUZIONE

Questa mattina i militari della Compagnia Carabinieri di Locri, con la collaborazione dei Comandi dell’Arma territorialmente competenti su tutto il territorio italiano, hanno eseguito numerose ordinanze applicative di misura cautelare, emesse dal Tribunale di Locri su richiesta della locale Procura della Repubblica, ponendo fine alle terribili condizioni di sfruttamento di

Top