PIERPAOLO ZAVETTIERI SU ESONDAZIONE TORRENTE TUCCIO, DANNI CONDOTTA SORICAL E INTERRUZIONE SERVIZIO IDRICO

Melito di Porto Salvo, 9 novembre 2018 - L'Intervista al Sindaco di Roghudi (RC) e consigliere Città Metropolitana Pierpaolo Zavettieri sui danni provocati dall'esondazione del Torrente Tuccio alla condotta Sorical che ha determinato gravi disagi alle popolazioni dei Comuni di Reggio Calabria (Zona sud fino a Pellaro), Montebello Jonico, Roghudi,

MELITO DI PORTO SALVO, CONDOTTA SORICAL E INTERRUZIONE SERVIZIO IDRICO , SONO PIÙ SERI DEL PREVISTO I DANNI CAUSATI DALL’ESONDAZIONE DEL TUCCIO. INDIVIDUATA ALTRA PERDITA NELL’ATTRAVERSAMENTO A MONTE BRIGLIA DI PRUNELLA.

Melito di Porto Salvo,08 novembre 2018 - Sono più seri del previsto i danni causati dall’esondazione del torrente Tuccio nel comune di Melito Porto Salvo . L’esondazione della fiumara in località Musupuniti e San Fantino, ha determinato la distruzione dei muri arginali e della condotta Sorical, provocando l’interruzione della fornitura

LAVORI A RITMO FORZATO PER IL RIPRISTINO DELLA CONDOTTA SORICAL IN LOCALITÀ MUSUPUNITI, DISTRUTTA DALL’ONDATA DI MALTEMPO DEI GIORNI SCORSI.

Lotta contro il tempo di uomini e mezzi della Sorical, che lavorano ininterrottamente, all'interno del pericoloso ed inondato Torrente Tuccio, per ripristinare la condotta distrutta dall'ondata di maltempo dei giorni scorsi. L'esondazione della fiumara in località Musupuniti e San Fantino, ha determinato la distruzione dei muri arginali e della condotta

ENNESIMA ESONDAZIONE FIUMARA TUCCIO DI MELITO PS. E’ NECESSARIO L’INTERVENTO DELL’ESERCITO-GENIO MILITARE.

"la scrivente associazione  chiede in Primis al Signor Ministro dell’interno di inviare l’esercito – Genio Militare- acchè provveda a eseguire interventi celeri e adeguati tra cui opere a monte, di ordinare immediatamente alla regione Calabria la tempestiva  scolmatura dell’alveo fluviale e da subito evacuare la popolosa frazione di Pallica la

MELITO DI PORTO SALVO, IL TORRENTE TUCCIO, ENNESIMO INCONTRO IN PREFETTURA E SOPRALLUGO DEI TECNICI E DEI SINDACI

Si susseguono gli incontri in Prefettura ma, ad oggi,nessuna iniziativa seria e definitiva, è stata intrapresa, per mettere in sicurezza la pericolosa Fiumara che, il Sindaco di Melito Giuseppe Meduri, aveva definito, NON A CASO, una vera bomba ad orologeria. Nell’alveo del Tuccio, oltre alla condotta Sorical passa la condotta

Top