REGGIO CALABRIA: TRAFUGAVANO SIGARETTE DA UN DISTRIBUTORE AUTOMATICO DI UNA TABACCHERIA. ESEGUITE DUE MISURE CAUTELARI.

Indagini condotte dalla Stazione Carabinieri Forestale di Reggio Calabria, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Reggio Calabria I militari del Gruppo Carabinieri Forestale, Stazione di Reggio Calabria,  hanno dato esecuzione ad un ordinanza applicativa di misure cautelari, emessa dal GIP del Tribunale di Reggio Calabria, nei confronti di due

ORRORE A SAN LORENZO MARINA PRESSO L’ASED : MUOIONO 12 CANI ABBANDONATI . L’INTERVENTO DEI CARABINIERI E DEL GRUPPO FORESTALE NE SALVA 10 ( TRA CUCCIOLI E ADULTI) . DISOTTERRATE 3 CARCASSE IN EVIDENTE STATO DI DECOMPOSIZIONE.

Melito di Porto Salvo, 12 luglio 2018 - Continua incessante, a Melito  e nei comuni limitrofi,  l’attività di contrasto ai reati ambientali, da parte dei Carabinieri della Stazione di Melito, di Porto Salvo guidati dal Maresciallo Antonio CAMINITI e, quelli del Gruppo Forestale, guidati dal Maresciallo Vincenzo Corso. Anche ieri, nonostante le

CONTROLLO DEL TERRITORIO DEI CARABINIERI FORESTALI.

Nell’ambito di un servizio di controllo del territorio disposto dai Carabinieri del Reparto Parco Nazionale d’Aspromonte, i militari della Stazione Carabinieri Forestali di Gerace hanno deferito in stato di libertà O.G.,70enne del luogo, sorpreso ad appiccare un incendio ad una scarpata mettendo in pericolo le abitazioni limitrofe. Inoltre, i militari della

MELITO DI PORTO SALVO, SMASCHERATA DAL COMANDO POLIZIA MUNICIPALE E DAI CARABINIERI GRUPPO FORESTALE UNA CATENA DI MONTAGGIO DI TRAFFICO ILLECITO ORGANIZZATO DI RIFIUTI. 16 LE PERSONE DENUNCIATE, TRA CUI 2 AMMINISTRATORI DI DITTE DI SMALTIMENTO

Melito di Porto Salvo, 14 novembre 2017 - Sedici le persone denunciate per traffico illecito organizzato di rifiuti tra cui, due amministratori di ditte di smaltimento, che prelevavano i rifiuti stoccati presso il sito abusivo e li trasportavano nelle loro aziende. Molte delle persone indagate hanno precedenti per gli stessi

“OPERAZIONE ADORNO 2017 – RITORNO”, OPERAIO DI PELLARO ARRESTATO DAI CARABINIERI DELLA FORESTALE PER INCENDIO BOSCHIVO

Nella mattinata del 24 settembre 2017, in Reggio Calabria, fraz. Pellaro, località Trapezi-Campicello, i Carabinieri Forestali partecipanti all’Operazione Antibracconaggio denominata “Operazione Adorno 2017 – Ritorno”, hanno tratto in arresto Romano Giuliano, cl. 74, del luogo, già noto alle forze dell'ordine. Lo stesso è stato colto in flagranza di reato in

GESTIONE E TRATTANENTO ILLECITO DI RIFIUTI SPECIALI, IN MANETTE I RAPPRSENTANTI DU DUE DITTE

Su disposizione della Procura della Repubblica, questa mattina è stata data esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Reggio Calabria nei confronti di quattro componenti della famiglia CARA, da anni operanti nel settore della raccolta di rifiuti speciali pericolosi e non, in assenza

REGGIO CALABRIA – NON BONIFICANO L’ARGINE DELLA FIUMARA CALOPINACE DAI RIFIUTI SCARICATI ABUSIVAMENTE. TRE PERSONE NUOVAMENTE DENUNCIATE.

Continua l’azione dei Carabinieri Forestali contro l’incivile ed intollerabile usanza, di alcuni cittadini, di utilizzare gli alvei dei torrenti come discarica per ogni tipo di rifiuto. I Militari dell’Arma in servizio presso la Stazione di Reggio Calabria hanno nuovamente denunciato a piede libero, all’Autorità Giudiziaria, tre persone B.A. di anni 65,

OPERAZIONE WOODWARDIA – TAGLIO INDISCRIMINATO DI 689 PIANTE DI ALTO FUSTO ALL’INTERNO DEL PARCO NAZIONALE D’ASPROMONTE.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO Reggio Calabria (RC) 10 aprile 2017 – Vasta operazione portata a termine da personale della Stazione Carabinieri Forestali di Oppido Mamertina (RC) all’interno del Parco Nazionale dell’Aspromonte. Sei persone deferite all’Autorità Giudiziaria. Dietro segnalazione di un privato cittadino, una pattuglia di Carabinieri Forestali di Oppido M. unitamente a personale

Top