Roma: Calabria “zona gialla”, Sapia (M5S) chiede a Conte e Speranza di verificare l’attendibilità dei dati Covid provenienti dalla Calabria

«Verificare l’attendibilità dei dati Covid provenienti dalla Calabria e assicurare la puntuale gestione dell’emergenza sanitaria e del Programma operativo Covid nel territorio della regione». L’ha chiesto ufficialmente il deputato M5S Francesco Sapia, della componente commissione Sanità, al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte e al ministro della Salute, Roberto Speranza. Infatti,

Molinaro (LEGA): “Governo nemico dei calabresi, ha obbligato la Regione a dare i Contributi-Covid solo a chi non ha debiti previdenziali”

“Il Governo Conte continua ad essere nemico dei calabresi”, è quanto afferma il Consigliere regionale della Lega, Pietro Molinaro, che continua chiarendo le ragioni della sua affermazione. “Non basta un commissariamento infinito ed inefficace della Sanità, con la nomina di personaggi inadeguati. Ora il Governo-nemico ne ha fatto un’altra delle sue

Calabria: sanità, Sapia (M5S) striglia il governo sul nuovo commissario, “vicenda surreale e rinvii intollerabili, Conte imponga nomina di persona competente e coraggiosa”

«È intollerabile il continuo rinvio della nomina del commissario alla Sanità regionale. I sanitari e i cittadini della Calabria stanno combattendo una guerra a mani nude, in un caos senza precedenti. Ciononostante, il governo non ha ancora scelto una persona competente e coraggiosa, adeguata al ruolo. Non c’è nessuno con

Calabria: sanità, Sapia (M5S) non molla su Zuccatelli, “non può essere lui commissario, non mi fermo”

«Zuccatelli se ne deve andare». Così tuona il deputato M5S Francesco Sapia, componente della commissione Sanità. «Sono trascorse - aggiunge il deputato - ormai più di 48 ore dalla nomina di Zuccatelli dello scorso fine settimana, un tempo più che sufficiente per un ravvedimento del governo». «Speranza - attacca Sapia

CALABRIA: PUNTO NASCITA DI CETRARO, SAPIA (M5S) NE CHIEDE LA RIAPERTURA ALLA COMMISSARIA DELL’ASP DI COSENZA, “LA COMUNITÀ DELL’ALTO TIRRENO COSENTINO NE HA BISOGNO”

«È indispensabile riavere il Punto nascita a Cetraro. Lo chiede e ne ha bisogno l’intera comunità dell’Alto Tirreno cosentino, che non è figlia di un dio minore». Lo afferma, in una nota, il deputato M5S Francesco Sapia, della commissione Sanità, che ha trasmesso un’apposita nota alla commissaria straordinaria dell’Asp di

Calabria: Fase 2, la rotta dei 5 Stelle per superare la crisi economica, “ripartiamo dall’umiltà, ecco i nostri impegni per imprese, redditi, sanità e ambiente”

«Ripartiamo dall’umiltà» è il titolo della lettera aperta ai calabresi con cui i parlamentari M5S Francesco Sapia, Bianca Laura Granato, Giuseppe d’Ippolito e Paolo Parentela tracciano la rotta politica per superare l’emergenza economica e sanitaria che rischia di travolgere la Calabria. Il documento inizia con un atto di pentimento rispetto

Top