GIOIA TAURO, CONTROLLI ALLA MOVIDA: ARRESTI, DENUNCE, SANZIONI SU STRADA FINO A 8.000

_GIOIA TAURO, CONTROLLI CCNota stampa del 04 marzo –  Con l’allentamento delle restrizioni anti Covid19 a seguito della scadenza dello stato di emergenza, proseguono i controlli dei Carabinieri sulla Piana di Gioia Tauro nei luoghi della movida nel fine settimana, intensificando la presenza su strada.

Gioia Tauro, Polistena, Taurianova e Cittanova, i comuni maggiormente interessati dall’attività dei militari dell’Arma, che hanno focalizzato la loro attenzione sulla sicurezza nelle strade e sul rispetto delle regole per la guida. In particolare, oltre 15 sono state, le sanzioni contestate per violazioni al codice della strada, per un importo complessivo di quasi 8.000 Euro. Contestualmente, 5 sono stati i soggetti denunciati in stato di libertà in quanto, a seguito di accertamenti effettuati con l’etilometro, è risultato avessero assunto alcool oltre il limite consentito per legge.

Nel medesimo contesto operativo, i militari dell’Arma, oltre ai controlli su strada, hanno posto in essere specifiche verifiche sulle modalità di detenzione di armi e munizioni da parte di titolari di licenza di porto d’armi. In tale quadro, più di dieci sono state le perquisizioni eseguite, ad esito delle quali, uno tra i soggetti posti al controllo di polizia è stato segnalato all’ Autorità Giudiziaria poichè trovato in possesso di un numero di munizioni maggiore rispetto a quanto comunicato alla Prefettura.

Arrestato, inoltre, dai carabinieri un 35enne di Taurianova che, sebbene sottoposto agli arresti domiciliari, è stato trovato fuori dalla propria abitazione e altri due soggetti, in esecuzione di ordini per la carcerazione disposti dalla Procura Generale di Reggio Calabria, già ristretti agli arresti domiciliari, in quanto divenute definitive le rispettive sentenze di condanna.

Da ultimo, nel corso delle misure di contrasto alla delinquenza, i militari hanno dato esecuzione 2 avvisi orali.

Lascia un commento

Top