Melito, corsa a tre per la poltrona di sindaco: dopo Luigi Marcianò e Salvatore Orlando arriva la candidatura di Patrizia Crea.

patrizia crea vice sindacoMelito di Porto Salvo 31 agosto 2021  – Sono tre i pretendenti per la poltrona di Sindaco alle elezioni amministrative del 3/4 ottobre.
Sebbene sino a ieri la candidatura dell’ex Vice Sindaco dell’amministrazione Meduri, era nell’aria, anzi sott’acqua, oggi, a soli tre tre giorni dalla scadenza per la presentazione delle liste,  è venuta a galla. Patrizia Crea sarà in lizza alle elezioni amministrative di Melito di Porto Salvo.

Eletta nelle elezioni del 31 maggio 2015, Patrizia Crea, e stata per 4 anni e tre mesi amministratore del Comune di Melito. I primi due anni come assessore con delega allo SPORT – TURISMO E SPETTACOLO – POLITICHE SOCIALI – POLIZIA MUNICIPALE – MANUTENZIONE – BENI CONFISCATI e, successivamente, dal 5 dicembre 2017 al 24 agosto 2019, (quasi due anni) Vicesindaco, in sostituzione di Marcianò. Il Sindaco Meduri aveva proceduto alla nomina di nuovo VICESINDACO, nella persona dell’Assessore Patrizia Concetta Crea, motivando la scelta con una nota stampa del 5 dicembre 2017, “nel rispetto degli accordi politici ampiamente preannunciati, che prevedevano una rotazione delle cariche, al fine di valorizzare ogni componente della maggioranza”
L’esperienza amministrativa dell’ex assessore e Vicesindaco Patrizia Crea, finisce 24 agosto 2019, quando Giuseppe Meduri, abbandonato da quasi tutti gli altri consiglieri di maggioranza, che avrebbero dovuto approvare in consiglio il dissesto finanziario, dichiarata deserta la seduta per mancanza del numero legale, si è dimesso dalla carica di sindaco ed il comune si è avviato verso una gestione commissariale ordinaria .

Il Prefetto di Reggio Calabria, Massimo Mariani, scioglierà il consiglio Comunale di Melito, nominando il Viceprefetto Anna Aurora Colosimo, Commissario per la provvisoria amministrazione del Comune di Melito Porto Salvo.
Dopo pochi mesi , per i troppi debiti fuori bilancio e fuori controllo, il commissario straordinario Anna Aurora Colosimo , ha dovuto prendere atto del grosso buco finanziario dell’amministrazione pubblica melitese e firmare la delibera che certifica il default dei conti comunali. ” Tutti i fattori evidenziati al termine dell’analisi effettuata sui conti, come si legge nella delibera, “hanno di concreto aggravato il quadro complessivo della finanza dell’ente, compromettendo l’essenziale finalità di risanamento del piano evidenziando un trend negativo difficilmente reversibile”.

Fin qui la storia. Non sta a noi giudicare, ci limitiamo solo a riportare i fatti. A giudicare sarà il popolo sovrano.

Oggi, comunque, si apre un nuovo giro, una nuova corsa, una nuova competizione elettorale, nella quale i tre concorrenti si sfidano democraticamente per conquistare il 3 e 4 ottobre, la scottante poltrona di Sindaco di un paese in affanno ed in grosse difficoltà.

Dal passatoscrive , infatti l’aspirante Sindaco Patrizia Crea  in un comunicato stampa – ereditiamo successi di cui facciamo tesoro ed esperienze nefande di cui faremo volentieri a meno. Annuncio quindi la mia candidatura a Sindaco di Melito alle prossime amministrative.

Ecco il comunicato integrale di Patrizia Crea.

ANNUNCIO LA MIA CANDIDATURA A SINDACO ALLE PROSSIME ELEZIONI AMMINISTRATIVE DEL 3/4 OTTOBRE, NEL COMUNE DI MELITO DI PORTO SALVO

Sono stati giorni difficili e travagliati. Sento, in primis, il dovere di ringraziare il mio partito “Forza Italia” e su tutti l’On. Cannizzaro, per la grande fiducia che ha riposto in me e nelle mie capacità; avevo dato, come richiestami, la disponibilità ad una candidatura regionale, sottoponendomi finanche al vaglio della commissione Antimafia la quale ha prontamente dato esito favorevole a qualsivoglia impegno elettorale io decida di intraprendere. La scelta di volermi occupare, insieme ad una compagine civica di persone altamente qualificate,  del mio paese, nasce dal sostanziale desiderio  di non lasciarci sopraffare dal pensiero di una costante decadenza di tutto ciò che ha fatto parte del nostro passato e fa parte del nostro presente.Cosa vogliamo offrire al paese? Tempo, impegno, costanza e professionalità in ogni settore. Utilizzeremo il nostro tempo per lavorare e far ricredere i melitesi. Non saremo frettolosi ma avremo tanta fretta, ogni giorno, di aggiungere un tassello di bellezza, di sicurezza, di efficienza, di modernità, alla Melito di cui ben presto torneremo ad essere innamorati. La passione e la volontà di rialzare la testa è stato il collante di questo gruppo di persone: l’orgoglio di essere melitesi ci impone un senso di responsabilità verso la cosa pubblica. Ci facciamo carico della delusione dei nostri concittadini, ringraziamo i tanti che ad oggi si sono avvicinati a colloquiare e a stimolare il nostro entusiasmo e più certi che mai di voler fare bene, di voler partecipare all’inversione  di marcia,  ripartiamo. Siamo pronti a dare la giusta attenzione alla sicurezza stradale, ai servizi primari ( fabbisogno idrico, efficientamento energetico, reti fognarie); penseremo al decoro urbano, igiene pubblica,  dedicheremo il nostro tempo a migliorare gli spazi all’aperto, a renderli fruibili e funzionali, ci dedicheremo al miglioramento delle reti sociali in collaborazione con gli altri comuni dell’area grecanica, saremo vicini, con atti concreti, agli ultimi e alle categorie più fragili; creeremo alternative  costruttive per i nostri ragazzi; faremo in modo di far risplendere i borghi ed i centri storici, cureremo le periferie e daremo spazio alla cultura ma soprattutto lavoreremo per entusiasmare quante più persone possibili: la costruzione di una cittadina funzionale dipende dalla volontà di ognuno di noi… è proprio la volontà del singolo quella a cui punteremo. Dal passato ereditiamo successi di cui facciamo tesoro ed esperienze nefande di cui faremo volentieri a meno.  Annuncio quindi la mia candidatura a Sindaco di Melito alle prossime amministrative. F.to Patrizia Crea

Articolo di Domenico Vinci Direttore Capo Sud Television

Lascia un commento

Top