MINACCE AI DANNI DI UN CONSIGLIERE DEL COMUNE DI BOVA MARINA (RC). I CARABINIERI DANNO ESECUZIONE ALL’ORDINANZA DI DIVIETO DI AVVICINAMENTO PER DUE CONIUGI.

FotoBova Marina (RC). Divieto di avvicinamento alla persona offesa ed ai luoghi dalla stessa frequentati per una coppia di coniugi che, nei giorni scorsi, ha minacciato un Consigliere Comunale.
L’08 agosto, i Carabinieri della Stazione di Bova Marina (RC) hanno dato esecuzione ad una ordinanza di misura cautelare di divieto di avvicinamento alla persona offesa ed ai luoghi dalla stessa frequentati, emessa dal Tribunale di Reggio Calabria, su richiesta della Procura della Repubblica, diretta dal Dott. Giovanni Bombardieri, nei confronti di P.T., 44enne, e S.R., 42enne, entrambi di Bova Marina (RC).
Le indagini, coordinate dal Sostituto Procuratore Dott. Nunzio De Salvo, sono scaturite dalla denuncia presentata dalla persona offesa ed hanno consentito ai Carabinieri di ricostruire diversi episodi di minacce e violenze che, dal mese di gennaio ad oggi, sono stati consumati dai due coniugi ai danni del Consigliere Comunale.
L’ultimo grave fatto è accaduto nella serata del 29 luglio, durante una manifestazione culturale patrocinata dall’Amministrazione comunale di Bova Marina, allorquando l’uomo e la consorte hanno aggredito verbalmente e minacciato il Consigliere comunale.
Il movente, che ha spinto i due coniugi a porre in essere le azioni delittuose, è da ricercare nella denuncia sporta dal Consigliere Comunale nello scorso mese di gennaio, scaturita dal danneggiamento di un mobile in legno adibito ad uso libreria pubblica di proprietà del Comune di Bova Marina e collocato all’interno della Villa Comunale di quel centro. Le indagini, all’epoca dei fatti, hanno portato i Carabinieri a segnalare all’Autorità Giudiziaria tre minori infraquattordicenni, tra cui il figlio dei due prevenuti.
Con questo provvedimento dell’Autorità Giudiziaria ai due coniugi è fatto divieto di avvicinarsi alla persona offesa e a recarsi nei luoghi solitamente frequentati dal Consigliere comunale.

Lascia un commento

Top