CARDIOLOGIE APERTE 2019, A MELITO DUE GIORNATE DEDICATE ALLA PREVENZIONE CON SCREENING CARDIOLOGICO GRATUITO E CORSI DI PRIMO SOCCORSO

CardiologieAperte2019_MELITO.PORTO.SALVO_Dott.ssaMiserrafiti_01Melito di Porto Salvo – L’U.O. di Riabilitazione Cardio-Respiratoria del P.O. diretto dalla Dott.ssa Bruna Miserrafiti, anche quest’anno, partecipa all’evento nazionale, Cardiologie Aperte 2019, promosso dall’ANMCO e dalla Fondazione per il Tuo cuore .
Il tema di quest’anno “Ruolo del cittadino nella lotta alla sopravvivenza”, sarà al centro di due giornate dedicate alla conoscenza e alla prevenzione delle malattie cardiovascolari. Nella prima giornata è previsto un Corso di Primo Soccorso sulle manovre da compiere per intervenire in caso di arresto cardiaco, e nella seconda lo Screening Cardiologico Gratuito.


L’arresto cardiaco extraospedaliero continua a essere una delle principali cause di morte in tutto il mondo.
Si calcola che in Italia ogni anno siano colpite da un arresto cardiaco circa 60.000 persone, 400.000 in Europa.
Quando chi è testimone di un arresto cardiaco inizia la rianimazione cardiopolmonare prima dell’arrivo dell’ambulanza, le possibilità di sopravvivenza raddoppiano o triplicano.
Per questo, nella prima giornata di Giovedì 14 Febbraio dalle ore 9.00 alle ore 13.00, presso i saloni del P.O. “Tiberio Evoli” di Melito Porto Salvo, si terrà un Corso di BLSD – Basic Life Support and Defibrillation – Corsi di BLSD primo soccorso e uso del Defibrillatore, cioè, le “MANOVRE DA COMPIERE PER INTERVENIRE IN CASO DI ARRESTO CARDIACO”.
Nel corso dell’evento formativo, che è aperto ai cittadini , verranno insegnate le tecniche di primo soccorso riconoscerne la gravità, dare subito l’allarme, eseguire manovre di rianimazione cardiopolmonare utili a guadagnare tempo in attesa dell’arrivo dei soccorsi, corretto utilizzo del defibrillatore .
Nella seconda giornata, “Cardiologie Aperte 2019 al T. Evoli di Melito di Porto Salvo, che si terrà Sabato 16 Febbraio ,dalle ore 9.00 alle ore 13.00 , Medici ed infermieri della Unità Operativa di Riabilitazione Cardio-Respiratoria saranno a disposizione di tutti i cittadini che vorranno effettuare test di valutazione del rischio cardiovascolare con elettrocardiogramma – misurazione della pressione arteriosa indice di massa corporea – visita colloquio diretto con gli specialisti.
Ai partecipanti sarà consegnato materiale informativo utile ad approfondire quali sono le cardiopatie più frequenti e cosa è necessario fare per prevenirle.

Lascia un commento

Top