GIUSEPPE CONTE PRESIDENTE CONSIGLIO VISITA REGGIO CALABRIA E LOCRI

CONTE A LOCRI 2018-11-23REGGIO CALABRIA, 23 NOV – Il presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, è arrivato nella Prefettura di Reggio Calabria, prima tappa della visita che effettuerà stamattina nella regione. Ad aspettarlo fuori dalla Prefettura di Reggio Calabria c’erano il Prefetto Michele Di Bari, il Governatore della Calabria, Mario Oliverio e il Sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà.
Il premier, subito dopo il suo arrivo, nell’atrio del Palazzo del Governo, ha apposto la sua firma, con accanto il prefetto Michele di Bari, sul “Registro per la cittadinanza consapevole”


La magistratura, forze dell’ordine – ha dichiarato Conte – stanno conseguendo risultati importati ma non dobbiamo trascurare il fatto che la ‘ndrangheta sia tra le organizzazioni mafiose tra le più virulente, tra le pìù insidiose anche per quanto riguarda la penetrazione nel tessuto economico e sociale.
“La mia visita in Calabria arriva con ritardo, avrei dovuta farla un po’ prima – ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al termine del vertice in Prefettura a Reggio Calabria. La Calabria è una regione un po’ trascurata, per ragioni geografiche, di collegamenti, e oggi ho voluto dare testimonianza dell’attenzione del governo verso questa regione”. Conte, prende tempo, invece, sulla sanità regionale : va resa più efficiente e alla domanda dei giornalisti sulla rimozione di Scura ha semplicemente risposto: “Stiamo raccogliendo i dati, ci stiamo lavorando.
Prima di lasciare Reggio, il premier Conte , ha assicurato che tornerà a gennaio e si è poi soffermato a parlare con alcuni lavoratori che rivendicavano lavoro e pagamento dei salari.
Il Presidente nel Consiglio, terminati gli incontri in prefettura, si è trasferito in elicottero a Locri ’dove ha incontrato i rappresentanti dei sindaci ed ha visitati l’ostello della Locride, allestito in un immobile confiscato alla ‘ndrangheta, dove ha incontrato i giornalisti. Successivamente il premier si è recato a Palazzo Nieddu ’, dove il 16 ottobre 2015 venne ucciso Francesco Fortugno, vicepresidente del Consiglio regionale della Calabria.
Sulla sanità , ospedale di Locri e territorio, Conte ha rassicurato i sindaci .Il Sindaco di Locri Calabrese si è detto fiducioso .
La visita del capo del governo in Calabria si concludera’ a Isola Capo Rizzuto, dove ha effettuato un sopralluogo su alcuni terreni confiscati alla ‘ndrangheta per poi partire alla volta della Campania.

Lascia un commento

Top