LA POLIZIA DI STATO ESEGUE UN’ORDINANZA DI ALLONTANAMENTO DALLA CASA FAMILIARE E CONTESTUALE DIVIETO DI AVVICINAMENTO AI PROPRI FAMILIARI NEI CONFRONTI DI UN 45ENNE DOMICILIATO A ROSARNO

Reggio Calabria, 21 ottobre 2016 – Nei giorni scorsi, gli Agenti del Commissariato di P.S. di Gioia Tauro hanno eseguito un’Ordinanza di applicazione della misura cautelare personale dell’allontanamento dalla casa familiare, emessa dall’Autorità Giudiziaria di Palmi, nei confronti di P.R., 45enne domiciliato in Rosarno, per aver reiteratamente maltrattato la moglie ed i 2 figli, anche aggredendoli verbalmente con ingiurie e minacce di morte. L’uomo, di frequente sotto gli effetti di sostanze stupefacenti, sin dal 2004, avrebbe posto in essere molteplici comportamenti persecutori, mediante aggressioni verbali, ingiurie e, finanche, minacce di morte, nei confronti dei componenti il suo nucleo familiare;  ripetute percosse alla moglie, perfino durante un periodo di convalescenza, successivo ad un  intervento chirurgico, nonchè ingiurie e percosse ai figli minori ai quali, in un’occasione, avrebbe sottratto denaro dal salvadanaio per acquistare della sostanza stupefacente. Al predetto è stato imposto, pertanto, di allontanarsi dalla casa familiare, con il divieto di avvicinamento alla moglie ed ai figli minori, nonché ai luoghi abitualmente frequentati dalla donna.

Lascia un commento

Top